Video e documentari

Grazie a un’esperienza più che decennale accumulata nel settore, Res Bellica vi offre un servizio professionale di realizzazione di video e documentari.

I video prodotti da Res Bellica sono realizzati con il lavoro di operatori professionisti ed esperti documentaristi.

Realizziamo documentari, video promozionali per enti e gruppi di rievocazione storica, e molto altro.

Contattaci scrivendo a info@res-bellica.com per proporci la tua idea: ti aiuteremo a realizzarla!

Il nostro servizio

Res Bellica segue ogni passaggio della produzione del video, garantendo l’affidabilità del lavoro e la qualità del prodotto finale.

I nostri servizi di produzione video comprendono:

  • Regia, riprese, montaggio;
  • Consulenza storica;
  • Consulenza sulla colonna sonora;
  • Noleggio di abbigliamenti ed equipaggiamenti di scena;
  • Disponibilità di location;
  • Attrezzature scenografiche.

I nostri video

Puoi trovare tutti i nostri video sul nostro canale YouTube.

Uno dei nostri video più recenti:

I professionisti di Res Bellica

L’esperienza di Res Bellica con la realizzazione di video data al 2009, con diverse collaborazioni a video e documentari e coproduzioni di docufilm originali. Res Bellica si avvale della collaborazione di Nico Guidetti, esperto e apprezzato documentarista.

L’elenco completo delle realizzazioni

Corrado Re

Nel 2009 ha collaborato alla realizzazione del video di “Fighters“, brano del gruppo epic metal Tarchon Fist.

Nel biennio 2010-2011 ha collaborato alla realizzazione dei documentari “Operazione Tombola-1945”, “Alessandro Magno” e “Caligola”, per la serie Red Hot History, trasmessa su Canada’s History Television.

Nel 2012 ha collaborato al  video-documentario “Sulla strada per Roma“, realizzato da Mediavision Cine & Video.

Nel 2014 ha collaborato al documentario Rome: The World’s First Superpower, prodotto per Channel 5 (UK).

Nello stesso anno ha ideato, sceneggiato e codiretto “L’alba degli Etruschi. Aspetti e testimonianze della civiltà Villanoviana“, prodotto da IBC – Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, con la produzione esecutiva di Mediavision Cine & Video.

Nel 2019 realizza, sempre in collaborazione con Mediavision Cine & Video, un documentario sullo Specchio della Galassina, proiettato nell’ambito della mostra “Lo specchio di Celestino. Archeologia etrusca a Modena nella prima metà dell’Ottocento” presso la Galleria Estense (Modena).

Nico Guidetti

(per la biografia completa, clicca qui).

Nel periodo 1999-2002 collabora come critico cinematografico all’importante rivista “Cineforum”.

Tra 2000 e 2001, collabora con l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, prima come assistente di regia (“I giorni dell’R-60”) e poi come operatore (“28 luglio 1943 – I percorsi della memoria”).

Ha realizzato numerosi documentari, tra cui Note a margine – Appunti per un film sul 7 luglio (2010), Il violino di Cervarolo (2012), Sabotatori (2015, con il sostegno dell’Emilia Romagna Film Commission) e Denominazione di Origine Popolare (2015, con il sostegno dell’Emilia Romagna Film Commission), Fonderia 39 (2017, con il sostegno dell’Emilia Romagna Film Commission).

Ha realizzato, insieme a Federico Baracchi il documentario I giorni dell’amore nascente, ritratto del grande regista italiano Franco Piavoli, e, insieme a Luigi SardielloIl mago del cinema – L’incredibile storia di Mr. Corman, regista low budget.

Clicca qui per vedere i documentari realizzati da Nico Guidetti.

Da diversi anni, Nico Guidetti collabora con Res Bellica alla realizzazione di video e documentari.

Nel 2014, collabora all’ideazione, sceneggiatura e direzione del documentario “L’alba degli Etruschi. Aspetti e testimonianze della civiltà villanoviana“, per il quale si occupa di riprese, fotografia e montaggio.

Nel 2019, realizza con Res Bellica, in collaborazione con Mediavision Cine & Video, un documentario sullo Specchio della Galassina, proiettato nell’ambito della mostra “Lo specchio di Celestino. Archeologia etrusca a Modena nella prima metà dell’Ottocento” presso la Galleria Estense (Modena).